Arrivare su due ruote alla Plaza del Obradoiro è un’esperienza unica, diversa dal pellegrinaggio a piedi, ma che non lascia nessuno indifferente e sono sempre di più i pellegrini che decidono di percorrere il Cammino di Santiago in bicicletta.

Va notato che in molte occasioni gli avventurieri comuni sono amanti della bicicletta che di solito decidono di fare il pellegrinaggio normalmente in vacanza.

C’è una grande differenza tra andare in bicicletta sull’asfalto e come hobby, e completare ogni giorno le diverse tappe che la maggior parte del tempo passerà attraverso sentieri di pietre e continui ascesi e discese.

Come per la preparazione preliminare:

Lo sforzo fisico e l’esigenza del cammino rendono necessaria una preparazione fisica esaustiva nei mesi che precedono l’inizio del pellegrinaggio.

Basato specialmente nella precedente simulazione delle tappe, pedalando vicino alla località in cui vivi e, in questo modo, adattarti alla bicicletta scelta e sempre con un peso simile a quello da utilizzare.

❓ Per quanto riguarda la scelta del Cammino:

Un altro fattore da prendere in considerazione è quello di sapere quale percorso del cammino intraprendere, poiché a seconda del percorso scelto, si attraverseranno località e zone con profili orografici molto diversi.

Il caso del Cammino Francese è solitamente l’ideale per i nuovi utenti oltre a essere il più attivo, ha un maggior numero di servizi e segnaletica. Inoltre, le località sono più vicine tra loro rispetto ad altri cammini. Queste stesse caratteristiche possono essere soddisfatte dal cammino portoghese.

In Cammino Argento si possono vedere di solito meno pellegrini in biciclettapoiché le distanze tra i villaggi dove fare rifornimento sono maggiori e il clima eccessivamente caldo in estate ne respinge molti.

Tutti gli percorsi hanno una cosa in comune, e cioè, le tappe di solito si alternano in difficoltà, vale a dire, possono capitarti 2 o 3 tappe semplici e poi 2 tappe complicate, segnate da continui cambi di livello o dalla presenza di sentieri o strade di difficile passaggio.

In generale, i versanti francesi e portoghesi sono considerati più accessibili e semplici, essendo più complicati il Cammini Nord e il Cammino Primitivo.

Pilgrim ti aiuta

Conosciamo con certezza la difficoltà nel decidere il percorso ideale, ed è per questo motivo che abbiamo dedicato i nostri sforzi per realizzare una serie di esperienze più consigliate dai diversi cammini. Speriamo possa trovarli utili.

Vedere i percorsi migliori

☀ Per quanto riguarda il periodo dell’anno:

Le statistiche mostrano che la maggior parte dei pellegrini sceglie di realizzare il percorso nei mesi tra maggio e settembre, cercando di evitare le frequenti e temute piogge e persino le nevicate che si verificano durante il resto dell’anno, soprattutto nel tratto finale dalla parte della comunità galiziana.

Allo stesso modo, a meno che non si evitino le ore in cui il sole colpisce più duramente, non è consigliato durante i mesi più caldi come a luglio e agosto, poiché a causa del grande sforzo fisico, è possibile subire un colpo di calore.

Già all’ingresso abbiamo fatto la nostra personale raccomandazione circa il momento migliore per andare in pellegrinaggio e sarebbero stati i mesi che delimitano la stagione centrale estiva, cioè maggio o settembre, offrono temperature piacevoli e un clima più stabile.

🚲 Per quanto riguarda la scelta della bicicletta migliore:

Una volta stabiliti il percorso e la data d’inizio, sarà il momento di concentrarsi su quella che per giorni è considerata l’azienda principale del pellegrino, la bicicletta.

In primo luogo sarà necessario prendere la decisione di affittarne o comprarne uno a seconda che venga utilizzato per un periodo continuo e se verrà ripetuto o se, d’altra parte, verrà utilizzato una sola volta, in questo caso la cosa più raccomandabile è l’affitto.

Tipi di biciclette

C’è la possibilità di rotolare sempre sull’asfalto utilizzando strade adiacenti al cammino, per le quali sarà necessario scegliere una bicicletta da corsa che senza dubbio ha dinamo e riflettenti.

Se, d’altra parte, si decide di seguire l’itinerario originale, l’ideale sarebbe avere una bicicletta di montagna, con una buona sospensione e un buon sistema di corona, in quanto passerà attraverso lo sporco o sentieri non uniformi, anche se a volte e a causa dell’impossibilità del passaggio, attraverserà tratti di strada, che sono in ogni caso segnalati.

C’è possibilità di trasportare una bicicletta ibrida, molte di loro sono fatti appositamente per il Cammino di Santiago.

Qualunque sia la scelta, la bicicletta deve essere il più leggera possibile, con un sistema di cambi buono, lubrificato e pneumatici in ottimo stato, oltre ad essere informati in anticipo sulla manutenzione di base della bicicletta in caso di guasto, che si verificherà quasi certamente durante il pellegrinaggio.

Pilgrim ti aiuta

Ti diamo quattro modelli di bicicletta tra cui scegliere per realizzare il Cammino di Santiago, nonché i suoi complementi e servizi extra. Anche se hai già la tua bicicletta, ti aiuteremo con la spedizione di una bicicletta, una messa a punto o l’aiuto con i tuoi zaini.

Specialized Chiesel Expert

Specialized Chiesel Expert


Felt Nine 30 29″

Moustache Samedi Off 4

Moustache Samedi Off 4

Elios Luke Full

Elios Luke Full

📌 Per quanto riguarda le tappe:

La cosa più frequente è fare tra 60 e 80 chilometri al giorno, con una media di 11-13 chilometri all’ora, anche se, come sempre, tutto dipenderà dalla resistenza fisica di ciascuno e dalle fermate che si decidono di realizzare per riposare e recuperare le forze.

È essenziale studiare i profili del terreno prima delle tappe, poiché non sono tutte uguali e ce ne saranno alcune che si faranno senza complicazioni, ma anche altre in cui le gambe soffriranno più del solito.

Come discusso in precedenza, non tutti gli itinerari originali possono essere fatte pedalando, sarà quindi necessario deviare alla strada più vicina e proseguire per qualche chilometro fino a quando non si ritorna all’itinerario originale.

Tappe del Cammino Francese in Bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Saint Jean Pied de Port – Roncisvalle 24,2 1
Tappa 2 Roncisvalle- Pamplona 42 2, 3
Tappa 3 Pamplona – Estella 42 4, 5
Tappa 4 Estella – Logroño 50 6, 7
Tappa 5 Logroño – Santo Domingo de la Calzada 49 8, 9
Tappa 6 Santo Domingo de la Calzada – Burgos 72 10, 11, 12
Tappa 7 Burgos – Carrión de los Condes 87 13, 14, 15, 16
Tappa 8 Carrión de los Condes – León 89 17, 18, 19, 20
Tappa 9 León – Astorga 49 21, 22
Tappa 10 Astorga – Ponferrada 53 23, 24
Tappa 11 Ponferrada – O Cebreiro 55 25, 26
Tappa 12 O Cebreiro – Portomarín 62 27, 28, 29
Tappa 13 Portomarín – Arzúa 54 30, 31
Tappa 14 Arzúa – Santiago de Compostela 39 32, 33

Tappe del Cammino del Nord in Bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Irún – Zarautz 47 1, 2
Tappa 2 Zarautz – Markina 46 3, 4
Tappa 3 Markina – Bilbao 57 5, 6, 7
Tappa 4 Bilbao – Castro Urdiales 54 8, 9
Tappa 5 Castro Urdiales – Noja 41 10, 11
Tappa 6 Noja – Santander 31 11, 12
Tappa 7 Santander – Santillana del Mar 37 13
Tappa 8 Santillana del Mar – Colombres 51 14, 15
Tappa 9 Colombres – Ribadesella 55 16, 17
Tappa 10 Ribadesella – Villaviciosa 38 18, 19
Tappa 11 Villaviciosa – Avilés 55 19, 20
Tappa 12 Avilés – Soto de Luiña 39 21, 22
Tappa 13 Soto de Luiña – Luarca 39 23, 24
Tappa 14 Luarca – Ribadeo 50 25, 26
Tappa 15 Ribadeo – Abadín 52 27, 28
Tappa 16 Abadín – Baamonde 39 29, 30
Tappa 17 Baamonde – Arzúa 63 31, 32
Tappa 18 Arzúa – Santiago de Compostela 39 Cammino Francese: 32, 33

Tappe del Cammino Portoghese in Bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Lisboa – Santarem 69 15, 16
Tappa 2 Santarem – Tomar 52 15, 16
Tappa 3 Tomar – Rabaçal 65 15, 16
Tappa 4 Rabaçal – Mealhada 55,3 15, 16
Tappa 5 Mealhada – Oliveira de Azeméis 60,5 15, 16
Tappa 6 Oliveira de Azeméis – Oporto 43,2 15, 16
Tappa 7 Oporto – Barcelos 53 15, 16
Tappa 8 Barcelos – Rubiães 51 17, 18
Tappa 9 Rubiães – Redondela 53 19, 20, 21
Tappa 10 Redondela – Caldas de Reis 41 22, 23
Tappa 11 Castro Urdiales – Noja 41 24, 25

Tappe Cammino Portoghese sulla costa in Bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Oporto – Esposende 77 1, 2, 3
Tappa 2 Esposende – Baiona 77 4, 5, 6, 7
Tappa 3 Baiona – Pontevedra 58 8, 9, Cammino Portoghese:22
Tappa 4 Pontevedra – Santiago de Compostela 56 23, 24, 25

Tappe Cammino Primitivo in Bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Oviedo – Salas 50 1, 2
Tappa 2 Salas – Pola de Allande 48 3, 4
Tappa 3 Pola de Allande – Grandas de Salime 37 5, 6
Tappa 4 Gandas de Salime – O Cádavo 53 7, 8
Tappa 5 O Cádavo – San Romao da Retorta 51 9, 10
Tappa 6 San Romao da Retorta – Arzúa 44 11, Cammino Francese:31
Tappa 7 Arzúa – Santiago de Compostela 39 Cammino Francese:32, 33

Tappe Cammino Argento in bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Sevilla – Castilblanco de los Arroyos 39 1, 2
Tappa 2 Castilblanco de los Arroyos – Monesteiro 63 3, 4
Tappa 3 Monesteiro – Zafra 45 5, 6
Tappa 4 Zafra – Mérida 65 7, 8, 9
Tappa 5 Mérida – Valdesalor 61 10, 11
Tappa 6 Valdesalor – Cañaveral 55 11, 12, 13
Tappa 7 Cañaveral – Cáparra 57 13, 14, 15
Tappa 8 Cáparra – Fuenterroble de Salvatierra 60 15, 16, 17
Tappa 9 Fuenterroble de Salvatierra – Salamanca 51 18, 19
Tappa 10 Salamanca – Zamora 66 20, 21
Tappa 11 Zamora – Santa Croya de Tera 87 22, 23, Cammino Sanabrese: 1, 2
Tappa 12 Santa Croya de Tera – Puebla de Sanabria 67 Cammino Sanabrese: 3, 4
Tappa 13 Puebla de Sanabria – A Gudiña 53 Cammino Sanabrese: 5, 6
Tappa 14 A Gudiña – Xunqueira de Ambía 66 Cammino Sanabrese: 7, 8
Tappa 15 Xunqueira de Ambía – Castro Dozón 64 9, 10, 11
Tappa 16 Castro Dozón – Santiago de Compostela 66 Cammino Sanabrese: 11, 12, 13

Tappe del Cammino Sanabrés in Bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Zamora – Santa Croya de Tera 87 1, 2
Tappa 2 Santa Croya de Tera – Puebla de Sanabria 67 Cammino Sanabrese: 3, 4
Tappa 3 Puebla de Sanabria – A Gudiña 53 Cammino Sanabrese: 5, 6
Tappa 4 A Gudiña – Xunqueira de Ambía 66 Cammino Sanabrese: 7, 8
Tappa 5 Xunqueira de Ambía – Cea 44 9, 10
Tappa 6 Cea – Outeiro 70 Cammino Sanabrese: 11, 12
Tappa 7 Outeiro – Santiago de Compostela 16 Cammino Sanabrese: 13

Tappe Cammino Basco in bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Irún – Tolosa 44 1, 2
Tappa 2 Tolosa – Salvatierra/Agurain 61 3, 4, 5
Tappa 3 Salvatierra/Agurain – La Puebla de Arganzón 45 6, 7
Tappa 4 La Puebla de Arganzón – Santo Domingo de la Calzada 51 8B, 9B

Prosegui lungo la tappa 6 del Cammino Francese

Tappe Cammino Aragonese in bicicletta

Tappa Percorso Km Tappe a piedi. Difficoltá
Tappa 1 Somport – Santa Cilia 47 1, 2
Tappa 2 Santa Cilia – Sangüesa 61 3, 4
Tappa 3 Sangüesa – Puente la Reina 58 5, 6

Prosegui lungo la tappa 3 del Cammino Francese

🎒 Per quanto riguarda i bagagli:

Uno tra i vantaggi di fare il cammino in bicicletta è quello che invece di uno zaino pesante, sia possibile distribuire il peso in maniera uniformenelle bisacce in modo che la tua schiena non soffrirà tanto quanto camminare.

La cosa più comune da sapere, cosa prendere per fare il Cammino di Santiago in bicicletta, è quello di portare borse o grill nella parte posteriore, un triangolo con spallina per biciclette dove si portano gli strumenti corrispondenti, e sempre più pellegrini scelgono di aggiungere una borsa sul manubrio, dove conservare la documentazione od oggetti di maggiore utilità come il cellulare o il portafoglio.

In ogni modo, si deve andare il più leggeri possibili, facilitando così la pedalata ma allo stesso tempo evitando cadute o rendendo più facili i tratti con salite pronunciate di livello. Di seguito, menzioniamo gli elementi di base che devi portare con te.

Pilgrim ti aiuta

Se, per qualche motivo, si vuole viaggiare senza molto carico in modo che il cammino sia più leggera, o perché si desidera trasportare più cose di quanto la bicicletta consenta. Vi aiutiamo noi con il trasporto dello zaino, portandolo da una tappa all’altra fino alla fine del cammino.

💸 Per quanto riguarda il costo di fare il Cammino di Santiago in bicicletta:

A seconda della spesa che il pellegrino ha previsto di sostenere, si può fare un pellegrinaggio a basso costo, dormire nei alberghi, mangiando prodotti come salumi, insaccati, lattine, latticini e frutta e rinunciando a qualsiasi acquisto superfluo;o un pellegrinaggio più costoso, dove si trascorre la notte in hotel o case di campagna, mangiando e cenando in ristoranti.

Pilgrim ti aiuta:

Facciamo i percorsi il più possibile personalizzati contattaci semplicemente se vuoi pianificare il Cammino di Santiago in bicicletta per sapere cosa stai cercando e il nostro budget, senza alcun impegno, in base alle tue esigenze.

⚠ Per quanto riguarda la circolazione:

L’ideale è circolare sempre in fila Indiana, poiché un allineamento a V può essere interessante grazie al minor sforzo, ma aumenta il rischio di essere investiti.

Come si diceva, l’uso del casco e del giubbotto è essenziale e nei giorni di pioggia l’impermeabile dovrebbe essere dotato di strisce riflettenti.

Se si pedala di notte o all’alba quando la visibilità è più bassa, usare Dinamo per alimentare la lampadina.

💡 Altre considerazioni:

La cosa abituale tra i pellegrini che percorrono il Cammino di Santiago in bicicletta è solitamente pernottare in alberghi privati per un semplice motivo: negli alberghi pubblici, la priorità è data di solito ai pellegrini che percorrono il Cammino a piedi fino alle 20.00, poiché, se non c’è posto in una località, il pellegrino in bicicletta arriverà in meno tempo alla prossima.

D’altra parte, la rete privata di alberghi sulla rotta giacobina non fa questo tipo di distinzioni.

Il Cammino in bicicletta deve sempre essere fatto in gruppo o accompagnato da almeno una persona, poiché oltre alla sicurezza che questo comporta, permette di fermarsi e contemplare monumenti e chiese in cui non si può entrare con la bicicletta.

Andare accompagnati offre la possibilità di stabilire turni e quindi sfruttare tutte le possibilità del Cammino di Santiago in termini di patrimonio, cultura e bellezza. Inoltre, in caso di guasto è possibile condividere strumenti e conoscenze.

In ogni caso, le principali città e paesi della rotta giacobina hanno officine dove è possibile riparare o mettere a punto la bicicletta.

Breve rassegna del materiale da trasportare

Ecco una breve rassegna delle cose che non dovresti dimenticare per rendere il tuo Cammino un’avventura senza intoppi:

  • Calzature comode: Per i momenti di riposo e le infradito per la doccia.
  • Un buono calzature per la tua bicicletta: Stivali specifici o con tacchetti per pedali automatici
  • Biancheria intima e calze senza cuciture: Preferibilmente cotone
  • Sacco a pelo (alcuni alloggi offrono solo lenzuola e apprezzerai il tuo sacco)
  • Un asciugamano: per pulirsi (in alcuni punti l’asciugamano ha un supplemento)
  • Protezione solare alta
  • Uno o due borracce da 550, 650 o 750 ml con bevanda isotonica e acqua
  • Una maglia o un abbigliamento confortevole: Per lunghe pedalate
  • Elemento riflettente per il corpo e la bicicletta
  • Copertura per il sellino in gel
  • Portapacchi
  • Casco da ciclismo
  • Campanello per il manubrio
  • Bisacce impermeabili o zaino
  • Candado
  • Borsa da manubrio
  • Attrezzo multifunzione: Con motosega e chiavi a brugola
  • Fotocamera, toppe e pompa dell’aria
  • Adattatore d’aria per poter immettere aria nelle stazioni di servizio
  • Kit di pronto soccorso: cerotti, garza, mercromina o betadina, alcool, antidolorifici e antinfiammatori.
  • Credenziale del pellegrino
  • Carta d’identità o passaporto
  • Tessera sanitaria o di assistenza privata

In Pilgrim ti aiutiamo

Da Pilgrim abbiamo messo a vostra disposizione tutti i servizi per poter realizzare il Cammino di Santiago in bicicletta, così come abbiamo organizzato percorsi per i pellegrini già decisi. Se lo desideri, puoi metterti in contatto con noi en info@pilgrim.es

Speriamo che questi consigli siano stati utili e che abbiano risposto a tutte le vostre domande.

Pellegrini Ultreia!