Che rotta scelgo? Scegliere il Cammino di Santiago

Questa é la prima domanda che viene in mente quando si decide di intraprendere l’avventura del pellegrinaggio per il Cammino di Santiago:

“Sto decidendo di fare il Cammino, però che rotta scelgo? ” Qual’è la migliore per me?

INOLTRE TI POTREBBE INTERESSARE : COME SAPERE SE SONO PRONTO A FARE IL CAMMINO DI SANTIAGO

Questi dubbi su quale percorso del Cammino di Santiago scegliere li cercheremo di risolvere durante questo articolo, descrivendo le caratteristiche di ciascuna e quale sarebbe la più idoneadipende dal pellegrino interessato.

CAMMINO FRANCESE

Si tratta della rotta piú riconosciuta a livello mondiale e la piú transitata Inoltre, è quella che conta di più nel suo armadietto, arrivando ad avere fino a 33, a partire da St. Jean Pied de Port in Francia,fino a Santiago di Compostela.

Essendo la via più percorsa dai pellegrini è senza dubbio quella che dispone di miglior infrastrutture , cioè dispone di un sacco di alloggi, strutture e altri servizi a disposizione del pellegrino che decide di camminare su questo tracciato, così come una grande segnaletica per non perdersi.

Devi tener presente che, essendo un cammino con molta gente, se decidi di realizzare il Cammino di Santiago in ostelli, potresti non avere posto a disposizione quando ti stabilisci quindi dovrai continuare a cercare.

Questo provoca molte volte una corsa di pellegrini che si alzano presto con la voglia di raggiungere il prossimo ostello e prenotare il loro posto prima del resto.

Se decidi di andare in pellegrinaggio con i tuoi alloggi già pianificati, non avrai il problema della sovrappopolazione negli ostelli, così potrai dedicarti a goderti il tuo cammino senza preoccupazioni.

RACCOMANDAZIONE

Da Sarria

Molte persone decidono di realizzareil Cammino di Santiago da Sarria perché si trova a poco più di 100 km dalla capitale galiziana, requisito indispensabile per ottenere la Compostela. Si tratta delle ultime 5 tappe del Cammino Francese.

Accessibilità

Come abbiamo già detto, il Cammino ha un’infrastruttura piuttosto importante e di conseguenza i suoi tracciati sono abbastanza adatti per quei pellegrini che decidono di realizzare il Cammino di Santiago in bicicletta.

Se avete un problema di mobilità ridotta, potete anche farlo, perché le tappe non sono né impegnative né complicate, alcuni possono essere complicati quindi si consiglia di essere accompagnati da una persona di fiducia.

A seconda dell’età

Questo cammino, essendo il più trafficato, dispone di tutti i servizi affinché ogni pellegrino possa realizzarlo, per cui potrai realizzare il Cammino di Santiago con bambinie persone anziane, Nessuno dovrebbe perdersi questa incredibile esperienza.

PILGRIM TI AIUTA

Mettiamo a tua informazione tutte le tappe del Cammino, così come gli ostelli e punti di interesse necessari per non perderti nulla.

Se decidi di fidarti di noi e di pianificare il tuo percorso lungo il Cammino Francese, puoi contare su di noi in qualsiasi momento. Vedere di più

CAMMINO DEL NORD

La seconda rotta con il maggior numero di tappe, 32 e la seconda piú lunga, 824 km. Inizia a Irún e percorre tutto il litorale della Spagna settentrionale.

Se desideri percorrere il Cammino di Santiago accompagnato dalle coste del Mar Cantabricoe passando per le grandi città delle Asturie o della Cantabria, questa è la tua scelta.

Qui si riuniscono i verdi prati del nord, paesaggi montuosi e tutto insieme alla costa, generando una bellezza paesaggistica incredibile in vista dell’uomo.

A differenza del Cammino Francese questo è meno massificatoma dispone comunque di tutti gli alloggi, servizi e segnaletica affinché il cammino del pellegrino non abbia imprevisti.

RACCOMANDAZIONE

Elezioni nella provincia di Villaviciosa

Una volta arrivati in questo villaggio del Cammino dobbiamo prendere una decisione, seguire il percorso del Cammino del Nordin direzione Avilés o avvicinarci a Oviedo e iniziare da qui il Cammino Primitivo

Accessibilità

Essendo un percorso che attraversa paesaggi montuosi e vicino alla costa, può essere che in alcuni punti le biciclette avranno difficili accesso per questo in alcuni tratti dovremmo deviare dai tratti principali del Cammino per poter continuare.

Per le persone con mobilità ridotta può essere un cammino un pó piú complicato, per realizzarlo dovranno avere una buona preparazione fisica per poter sopportare il tragitto, oltre all’obbligo di essere accompagnati da qualcuno.

A seconda dell’età

Persone con piú di 60 anni che non hanno una buona preparazione fisicao soffrono di qualche tipo di malattia complicata, consigliamo di scegliere un altro percorso per evitare complicazioni. Nel caso decideste di attraversare questi sentieri, è meglio che facciate una buona preparazione iniziale.

In quanto ai piú piccoli di casa dipenderà da quanto sono attività e se sono disposti ad attraversare questo tragitto. Non comporterà uno sforzo titanico ma le famiglie che decidono di andarecon neonati o bambini sotto i 5 anni non è consigliabile .

PILGRIM TI AIUTA

Nella nostra sezione Cammini ti offriamo tutte le informazioni sul percorso, le tappe, l’itinerario, gli alloggi e i punti di interesse.

Se lo desideri puoi contattarci per sapere di piú sulla personalizzazione del nostro Cammino per questa rotta. Vedere di più

CAMMINO PORTOGHESE

Questa rotta é una delle piú transitate e ci permette di attraversare due paesi differenti e di godere di differenti paesaggi.

É un tragitto semplicefino la metá,passando per sentieri magici che attraversano boschi, villaggi, capanne e fortezze mentre passiamo fiumi su ponti medievali.

Conta piú di 25 tappe, iniziando da Lisbona fino ad arrivare alla desiderata Cattedrale di Santiago.

É una rotta che non é affollata però ha comunque un sacco di alloggi nel suo tragitto.

I suoi sentieri sono molto ben segnalati, soprattutto in Galizia, dove si entra attraverso Tui, primo villaggio Gallego in questa rotta.

In Galizia attraverseremo la zona denominata , “Rias Baixas”, dove si potrà godere di una grande quantità di piatti tipici e uno dei vini squisiti, con diverse Denominazioni di Origine.

RACCOMANDAZIONE

Accessibilità

È un percorso dove non ci troveremo di fronte a grandi dislivelli o altezze complicate, come accade per altre Strade.

Buona notizia per i pellegrini che decidono di realizzare il Cammino in bicicletta, potrai realizzare il tragitto per i sentieri normali come il resto dei pellegrini , senza prendere deviazioni.

Ciò provoca,inoltre, che le persone con alcun tipo di difficoltápossano godere del passaggio senza alcun inconveniente e dedicarsi a collegare con i sentieri e la natura del tragitto giacobeo.

A seconda dell’età

É soprattutto raccomandato alle famiglie che decidono di andare con i loro figli, potranno realizzarlo subito in bicicletta senza che sia troppo difficile per i piccoli della casa.

Per i maggiori di 60 anni non sarà così esigentecome le altre rotte per questo potrai seguire il ritmo dei pellegrini, e nel caso che deciderai di riposarti prima, c’è una buona distribuzione di alloggi.

PILGRIM TI AIUTA

Tutte le rotte, gli ostelli e i servizi disponibili per questo percorso del Cammino di Santiago le troverai sul nostro sito.

Dopo di che,offriremo esperienze che crediamo siano molto consigliabiliper i pellegrini che hanno deciso di realizzare questo tragitto. Vedi di piú

CAMMINO PRIMITIVO

É la rotta piú antica, ne piú ne meno che nell’anno 813 si realizzò il primo pellegrinaggio a Santiago de Compostela da Asturias.

Il primo pellegrino fu il re Alfonso II “il Casto” una volta scoperta la tomba dell’ Apostolo Santiago.

Il percorso attraversa zone montuose poco abitate, con paesaggi di imponente bellezza naturale e con pochi tratti asfaltati. Inoltre il patrimonio storico e patrimoniale è di grande abbondanza sui suoi sentieri.

É una rotta che fanno pochi pellegrini probabilmente per la difficoltà considerevole con salite pronunciate, inoltre in periodi piovosi può diventare un odissea.

Forse la sofferenza vale la pena solo per poter apprezzare una delle rotte più belle.

I segnali non sono così buonicome negli altri cammini però i pellegrini non hanno pericolo di perdersi.

Anche la distribuzione di ostelli non è molto abbondante e quindi in qualche tratto si dovrà completare con alloggi a scelta privata.

RACCOMANDAZIONE

Accessibilità

É una delle rotte con piú difficoltà per i bicigrino, ci saranno troppi punti in cui dovrete fare deviazioni in strada, perché attraversare i sentieri può diventare troppo complicato.

Per le persone con disabilità la cosa migliore è che si decide altre rotte, questa può diventare tutto un ostacolo a seconda della loro mobilità, anche con l’aiuto di un’altra persona può essere complicato.

A seconda dell’età

Ricordiamo che le persone con piú di 60 annicon qualche tipo di infermità complicata, non realizzi questa rotta.

Per quelli che hanno una buona forma fisica é possibile i pellegrinaggi senza causare problemi eccessivi, ma è meglio che vengano accompagnati per evitare qualsiasi imprevisto.

Se desideri realizzare il pellegrinaggio con i bambinilungo questa rotta giacobea, dovrai tenere a mente che avrai determinati punti nei quali potrá arrivare a costare e hanno bisogno di grande aiuto per il vostro proseguimento

PILGRIM TI AIUTA

Noi ti diamo il più grande supporto durante il tuo viaggio lungo i diversi percorsi del Cammino. Lungo il Cammino Primitivo in questione avrai tutte le informazioni dell’itinerario,luoghi di interesse,tappe e alberghi. Vedi di piú

CAMMINO INGLESE

Possiede solo 6 tappe con una distanza di 119 km, con inizio in due differenti città, A Coruña o Ferrol.

Queste due località servivano in precedenza come collegamento con i navigatori provenienti dai paesi scandinavi e dalle isole britanniche, questi ultimi, a causa del loro grande interesse, hanno dato nome a questa rotta .

Da Ferrol incontrerai vari punti di interesse che piú ti convengono per iniziare il tuo pellegrinaggio da questa carina localitá.

Dalla Coruña potrai continuare con una grande storia nel Cammino, di fatto, anche da questa localitá non si arriva a percorrere i 100 km necessari per ricevere la Compostela, questa distinzione è ugualmente concessa

Questa rotta non é molto riconosciuta, e provoca che la rete di alberghi e di alloggi non sono molto abbondanti, la segnaletica non é male ma dimostra quanto meno interiorizzato sia il Cammino in questo percorso in questione

RACCOMANDAZIONE

Accessibilità

Per le persone in bicicletta questa rotta non é di solito raccomandata in quanto non si riesce a ottenere il minimo per ottenere la Compostela,perché hanno bisogno di 200 km e questo percorso ha poco più di 100 km.

Per le persone con difficoltà,questa rotta é molto raccomandata,così che non presenta durezza e dispone di un grande patrimonio da osservare e paesaggi di grande bellezza

A seconda dell’età

Raccomandato per tutte le età, non presenterà problemi per bambini o anziani, potranno fare il loro pellegrinaggio accompagnato dalle coste galiziane e potranno godere di tutto il patrimonio e la gastronomia della zona.

PILGRIM TI AIUTA

Se tuttavia hai dubbi su questa rotta,noi ti offriamo tutte le informazioni delle tappe,alberghi e luoghi di interesse della zona.

Se decidi di fidarti di noi per un aiuto con la tua pianificazione del tuo pellegrinaggio,ti aiuteremo in tutti i processi fino al punto che penserai che cammineremo al tuo lato. Vedi di piú

VÍA DELLA PLATA

Anche se questo percorso non ha il maggior numero di tappe, é la piú lunga della rotta giacobea, la distanza che separa Sevilla(punto di inizio) da Santiago di Compostela ,é di 960 km.

É un tragitto ben segnalato, dove le frecce gialle si possono trovare ovunque, cosa che apprezzeremo per non perderci nei grandi domini andalusi ed estremi.

Ha un buon numero di alberghi e alloggi per i pellegrini, dove inoltre si forniranno tutti i servizi necessari per i pellegrini.

RACCOMANDAZIONE

Temperatura

A causa del loro passaggio attraverso i territori dell’Andalusia e dell’Estremadura, a seconda del periodo dell’anno in cui decidi di andare in pellegrinaggio, ci possono essere temperature piuttosto alte che fanno sì che il Cammino sia di una difficoltà maggiore. Questo deve essere un punto molto importante da considerare.

Accessibilità

A causa della sua grande estensione incontreremo tratti di tutti i tipi,piú o meno pronunciati, e piú o meno complicati.

Tuttavia, per lo piú é di buon accesso,soprattutto per i pellegrini che decidono di realizzare il Cammino in bicicletta sará molto consigliato infatti,é uno dei piú scelti in questo caso

Per le persone con difficoltà é una buona scelta, però dovrai tenere in considerazione ,come già abbiamo detto prima, le temperature a seconda del periodo dell’anno.

A seconda dell’età

Consigliato per tutte le età, per tratto non rappresenta maggiore complicazione per i pellegrini ma, continuiamo a insistere, dobbiamo stare attenti alle stagioni calde, perché questa strada ci porta in luoghi dove la temperatura può diventare troppo alta.

PILGRIM TI AIUTA

Come già dovresti sapere,noi ti mettiamo a disposizione tutte le informazionisulle tappe, alberghi e siti di interesse per tutta la Via della Plata.

Se decidi di appoggiarti a noi per realizzare il tuo Cammino ti daremo tutto l’aiuto possibile e di piú. Vedere di più

CAMMINO D’ INVERNO

A causa dei periodi in cui la neve rende le strade impraticabili, i pellegrini hanno deciso di cercare un percorso alternativo per raggiungere la Cattedrale di Santiago senza troppi problemi.

Ciò ha portato a realizzare questo percorso che collega Ponferrada, città di un incredibile patrimonio medievale, con Santiago nella regione di Valdeorras.

Durante le sue 10 tappe e piú di 250 km, questo tragitto é l’unico chepassa per le 4 province gallega.

Inoltre è il Cammino più solitario e una possibilità per chi cerca di fuggire dal mondo terreno. È dotato di un gran numero di siti e tesori patrimoniali che nulla deve invidiare da tutti gli altri percorsi.

RACCOMANDAZIONE

Accessibilità

A causa della loro minore massificazione, la segnaletica e la distribuzione di ostelli non è buona come quella di tutte le altre rotte.

Il suo tragitto non é molto complicato così i pellegrini in bicicletta e quelli che hanno qualche disabilità, non avranno problemi a realizzare questo percorso giacobeo.

A seconda dell’età

Come il punto precedente,non dispone di problemi maggiori per questo é raccomandato per tutte le età.

PILGRIM TI AIUTA

Tutte le informazioni di alberghi,tappe e luoghi di interesse le abbiamo a disposizione nella nostra sezione dei Cammini nel menù.

Se decidi che ti appoggeremo nella tua rotta, sará a tua disposizione di molte informazioni e un cammino piú personalizzato.Vedi di piú

CAMMINO A FISTERRA E MUXÍA

La destinazione finale di questa rotta é il capo Finisterre, luogo considerato durante molti anni come la “fine del mondo” .

Una volta a Santiago di Compostela sono in molti a scegliere di proseguire su questo breve percorso di 5 tappe e 120 km, e finanziare in modo grandioso tutta la vostra esperienza sul Cammino

RACCOMANDAZIONE

Accessibilità

É una rotta molto ben segnalata e che percorre grandi luoghi dentro la comunità gallega, come la Costa da Morta e altri luoghi degni di essere menzionati.

Chiunque può realizzare questa rotta, anzi deve realizzarlo chiunque abbia ancora la forza di proseguire.

Dopo tutto è un’estensione del resto delle Rotte, ma ci sono alcuni pellegrini che decidono di andare da Santiago alle loro case e di ritornare espressamente per realizzare questo percorso.

A seconda dell’età

Si tratta di un percorso molto consigliato per realizzarlo in famiglia, a causa della sua scarsa durezza e il suo percorso per la natura galiziana può essere una grande esperienza da vivere con tutti i membri di una famiglia, piccoli e grandi.

PILGRIM TI AIUTA

Nel caso in cui ti trovi a Santiago e desideri realizzare questo percorso, noi effettuiamo tour ogni giorno, della durata di 9 ore, devi solo vedere più informazioni per sapere di che cosa parliamo.

Inoltre puoi decidere se pellegrinare per i sentieri di questa rotta e passare per gli alloggi da cui ti diamo tutte le informazioni. Vedi Tour

Arrivati in questo punto abbiamo ripassato le principali rotte del Cammino di Santiago, speriamo di averti dato tutte le informazioni necessarie per che tu scelga la rotta giusta per te.

Se ancora hai dei dubbi puoi cercare nella nostra pagina web, dove hai molte piú informazioni su tutto il Cammino. Perósperiamo che arrivi il momento in cui dici:

Ho chiaro la Rotta che voglio fare ¡Aiuti da Pilgrim!

Noi saremo sempre a darti il supporto necessario e ti daremo la sensazione che stiamo camminando al tuo fianco.

Pellegrini Ultreia!

Pianifica la tua avventura!

Vi diamo informazioni senza impegno
Pilgrim Travel. S.L. informa, come previsto dal Regolamento 2016/679, che i dati utilizzati in questo modulo verranno utilizzati sia per la risposta delle eventuali consultazioni sia per la pub-blicazione dei commenti, essendo il consenso dell'utente la base di legittimazione. Potranno esse-re esercitati i diritti in conformità con quanto stabilito dalla nostra Política de Privacidad.

Il modulo è stato inviato correttamente