Cammino Francese in bicicletta da León

475 €

Il percorso inizia nella città di León e termina a Santiago di Compostela. Percorreremo in 6 comode tappe i 312 chilometri che separano le due città per arrivare a Santiago ed essere in grado di ottenere la Compostela. Godetevi un maggior numero di km sulla bicicletta, un’esperienza diversa che cambierà la vostra mente.

Cammino Francese in bicicletta da Roncisvalle
Distanza 316 km
Alloggio Pensioni / Hotel
Durata 8 giorni / 7 notti
Prezzo / persona Per persona / camera doppia
Date disponibili Scelta libera
Validità dell’offerta 31/12/2021

Fai il tuo Cammino

×

Dicci le tue preferenze e di invieremo una mail con alcune proposte su misura

  • 25 Km al giorno circa
  • 70 Km al giorno circa

Regime non disponibile

Fai il tuo Cammino

×

Grazie per aver pianificato con Pilgrim!

Piú informazioni?

Informati senza compromessi cliccando il bottone inferiore ed un agente specializzato si metterá in contatto con te per risolvere tutti i tuoi dubbi. Otterrai un 5% di sconto solo per esserti informato.

Cammino di Santiago da Leon

Itinerario per i pellegrini

Giorno 1: Arrivo a León e pernottamento

Arriverai a León per conto tuo o, se preferisci, possiamo gestire il tuo trasferimento fino a questo luogo da qualsiasi aeroporto o stazione in cui arriverai. Da qui e a seconda dell’orario di arrivo, potrai visitare diversi luoghi emblematici della città, come le dimore e i palazzi del suo centro storico, la Cattedrale di León, il Convento di San Marco o il quartiere ebraico. Inoltre, l’ampia offerta gastronomica del luogo ti permetterà di gustare un buon pasto per iniziare in forze il Cammino. Non perdete l’occasione di visitare una delle città più storiche del Cammino Francese.

Giorno 2: Tappa León – Astorga

49 km

Si lascia alle spalle la grande città per entrare nella pianura castigliana e nei campi di grano. Si dovrà scegliere tra due varianti, una che attraversa Villar de Matarife e l’altra che segue il percorso storico fino a San Martín del Camino. Dopo due tappe segnate dalla presenza dell’asfalto, oggi saliremo sulla pista parallela all’N-120 per lasciare il posto a un paesaggio agricolo con pendenze brevi ma ripide.

Una volta superata la città di San Martín del Camino, avrete la possibilità di scegliere una delle due varianti esistenti, con i riflettori su Astorga, ricca di vestigia romane come le sue famose terme, edifici medievali e case moderniste. Durante il cammino è importante fare fermate in luoghi come il Ponte di Órbigo o la Chiesa di San Juan Bautista. Dopo essere arrivati ad Astorga, potrai visitare diversi punti di interesse del luogo e godere di luoghi emblematici come le cloache e il foro romano, il Palazzo Episcopale o le terme romane.

Giorno 3: Tappa Astorga – Ponferrada

53 km

I primi chilometri presenteranno un susseguirsi di città tipiche della pianura castigliana, incorniciate all’interno del già noto Paese dei Maragatos o Somoza. Camminerete tra gli edifici del sillarejo e le vestigia dei vecchi mulattieri, coloro che si occupavano del trasporto di merci lungo tutta la penisola con l’aiuto di animali da carico. D’altra parte, nella parte intermedia di questa tappa, le dolci ondulazioni della pianura cambiano per la salita alla regione del Bierzo, attraverso le montagne di León.

Diciamo addio alle vaste e inospitali pianure castigliane per essere accolti dalle montagne del Bierzo e dalla sua prolifica vegetazione, che ci accompagnerà in una delle parti della tappa più difficile per le nostre gambe.

Arrivati a Ponferrada, potrete visitare diversi punti di interesse della zona e godere di luoghi emblematici come la Torre dell’Orologio, l’icona più caratteristica di Ponferrada, la chiesa di Santo Tomás de las Ollas, la chiesa di Santa María de Vizbayo o il Castello dei Templari.

Giorno 4: Tappa Ponferrada – O Cebreiro

55 km

A poco a poco, le infinite linee rette tra pianure aride e monotone vengono lasciate alle spalle per lasciare il posto alle viti e all’esuberante vegetazione della comunità galiziana. Visiterai villaggi bagnati dalla storia giacobina per avvicinarti alla storica Villafranca del Bierzo.

Oggi si aprono le porte della Galizia, in particolare attraverso il passo di O Cebreiro, un insediamento preromanico dove possiamo vedere la comunità galiziana dalle sue famose pallozas. È necessario tenere a mente che c’è una grande collina per accedere alla città di O Cebreiro, quindi bisogna essere pronti ad affrontare la sfida, ne varrà la pena una volta visti i panorami che vi aspettano in cima.

Giorno 5: Tappa O Cebrerio – Portomarín

61,2 km

Dopo la dura tappa di ieri, oggi ci sono poco più di venti chilometri tra le montagne di O Courel e Os Ancares. Potrete respirare l’aria più pura tra ampie e profonde valli piene di castagni, querce, lecci, agrifogli, frassini, ecc., così come l’architettura e i costumi ereditati dalla cultura castreña, una delle più antiche d’Europa.

Una volta a Triacastela avrete la possibilità di raggiungere la città di Sarria attraverso due varianti, la principale (la più scelta) o secondaria, quest’ultima è fatta con l’obiettivo di visitare il famoso monastero di Samos.

Una volta superata la città di Sarria, la tappa offre un percorso riconoscente, separato dalle strade asfaltate e che abbraccia la Galizia più rurale, dove si può godere della campagna e dei piccoli villaggi dei Concellos de Sarria, Paradela e Portomarín, oltre ad attraversare fiumi su ponti medievali e scoprire numerose vestigia ecclesiastiche di epoca romana.

Giorno 6: Tappa Portomarín – Arzúa

53 km

La prima parte della tappa passa attraverso un sacco di asfalto, diviso dalla Sierra de Ligonde, divisione naturale dei bacini dei fiumi Miño e Ulloa. Numerose chiese romaniche, il cruceiro de Os Lameiros o i siti di Castromaior, addolciscono l’effetto di un palcoscenico che corre principalmente lungo strade asfaltate parallele alla strada.

In questa tappa la provincia di Lugo viene abbandonata per entrare nelle ultime province attraverso le quali corre:la provincia di A Coruña da dove entra attraverso il villaggio di O Coto, confine tra le due province. Una volta arrivati ad Arzúa, non esitate a trovare un luogo dove riposare e degustare i suoi formaggi a denominazione di origine, apprezzati come uno dei migliori formaggi al mondo.

Giorno 7: Arzúa – Santiago de Compostela

39,5 km

Ultimi 40 km che vi separano dal vostro obiettivo, entrate nella piazza Obradoiro e contemplate la magnifica Cattedrale di Santiago. Attraverserete i paesi di O Pedrouzo o Santa Irene, quest’ultimo paese ha un imponente eremo in onore di San Pedro abbracciato da un rigoglioso querceto.

Nell’ultimo viaggio si passa per il Monte do Gozo, che prende il nome dalla sensazione che suscitano quando vedono per la prima volta la Cattedrale per così tante miglia di traversata. Tuttavia, a questo punto si può provare un misto di sentimenti, di gioia nel raggiungere la destinazione finale ma anche di tristezza alla fine di una delle più grandi avventure che si siano mai vissute.

Giorno 8: Santiago de Compostela

Colazione nell’alloggio. Giornata libera per visitare tutti quei monumenti che, oltre alla Cattedrale, costituiscono la grandiosa capitale della Galizia. Se avete tempo, non esitate a rimanere un giorno o due più a lungo per godervi il vostro soggiorno, poiché questa città offre una meravigliosa zona antica dove potrete godere della cultura più profonda della Galizia e della migliore gastronomia della zona che si incontra per offrire ai pellegrini il meglio della comunità galiziana.

Dopo la prima colazione, i nostri servizi saranno finiti.

Servizi

Ti offriamo tutto il necessario per rendere il vostro Cammino il più confortevole possibile

Servizi inclusi

7 notti di pernottamento
7 colazioni
Documentazione completa
Trasferimento degli zaini tra le tappe (1 collo – max. 20 kg)
Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24
IVA inclusa

Servizi opzionali

Supplemento individuale: 140€
Supplemento mezza pensione (cene): 140€
Assicurazione cancellazione: 12 €/persona per i residenti Non residenti: Consultare
Notte extra a Santiago di Compostela: 45 €/persona (Camera doppia e colazione in pensione e ostelli)
Trasferimento Santiago – León: 340€ (max. 4 pax)
Traslado Santiago – Aeropuerto: 25€ (máx. 4 pax)

Effettua la tua prenotazione con noi

Vi rispondiamo immediatamente dal lunedì al giovedì dalle 09:30 – 00:00, venerdì dalle 9:30-22:00 e sabato dalle 11:00 – 20:00

On-line

Fai la tua prenotazione attraverso il nostro sito web

Per e-mail

info@pilgrim.es

Per telefono

+34 912 913 756

Modalità di pagamento

Bonifico bancario