Cammino Francese da O Cebreiro

475 €

Percorrere l’itinerario del Cammino Francese che attraversa terre galiziane, dalle meravigliose pallozas di O Cebreiro a Santiago di Compostela è un’esperienza unica per vivere da vicino la storia, l’arte e la cultura che per secoli ha forgiato questo percorso monumentale. Scopri le loro tappe e scopri perché è uno dei percorsi di pellegrinaggio più frequentati.

Cammino Portoghese Da Tui
Distanza 150 km
Alloggio Pensioni / Hotel
Durata 9 giorni / 8 notti
Prezzo / persona Per persona / camera doppia
Date disponibili Scelta libera
Validità dell’offerta 31/12/2019

Fai il tuo Cammino

×

Dicci le tue preferenze e di invieremo una mail con alcune proposte su misura

  • 25 Km al giorno circa
  • 70 Km al giorno circa

Regime non disponibile

Fai il tuo Cammino

×

Grazie per aver pianificato con Pilgrim!

Piú informazioni?

Informati senza compromessi cliccando il bottone inferiore ed un agente specializzato si metterá in contatto con te per risolvere tutti i tuoi dubbi. Otterrai un 5% di sconto solo per esserti informato.

Cammino di Santiago da O Cebreiro

Itinerario per i pellegrini

Giorno 1: Arrivo a O Cebreiro e pernottamento

Arriverai per conto tuo a O Cebreiro, dove potrai riposare nel primo alloggio e iniziare la prima tappa il giorno successivo. A seconda dell’orario di arrivo si può godere di una passeggiata attraverso il villaggio di O Cebreiro e scoprire la bellezza delle sue pallozas storiche o il monumento al gaiteiro. Quest’ultimo monumento ha una curiosa leggenda ed è che fu costruito per rendere omaggio ad un pellegrino tedesco che, in epoca medievale, si perse in montagna e riuscì a raggiungere O Cebreiro, secondo la tradizione, grazie al suono di una cornamusa. Se lo desiderate, possiamo organizzare il vostro trasferimento dal vostro luogo di origine o dalla città di Santiago di Compostela a O Cebreiro in modo che possiate dimenticare tutto e pensare semplicemente a camminare.

Giorno 2: Tappa O Cebreiro – Triacastela

20,8 km

Si tratta di una tappa con una difficoltà molto ridotta e con luoghi bellissimi dove si può godere della magia del Cammino di Santiago fin dal primo giorno. Potrete respirare l’aria più pura tra ampie e profonde valli piene di castagni, querce, lecci, agrifogli, frassini, ecc., così come l’architettura e i costumi ereditati dalla cultura castreña, una delle più antiche d’Europa. Si scende attraverso questo bellissimo paesaggio fino alla valle che ospita Triacastela, sotto lo sguardo vigile del Monte Oribio. Nonostante sia una tappa morbida, si deve sapere che gestire i propri sforzi dal primo momento è una decisione chiave del Cammino di Santiago.

Giorno 3: Tappa Triacastela – Sarria

18,4 km

Anche se questa fase non dura quanto il resto, ha un grado di difficoltà da prendere in considerazione in quanto ha una leggera elevazione nel suo primo tratto. Dopo questo tratto si potranno godere di magici e silenziosi ambienti naturali tra boschi e villaggi che non hanno troppi servizi per il pellegrino, quindi rifornirsi in mezzo a questa tappa è molto più complicato che in qualsiasi altro punto del nostro percorso.

Inoltre, è necessario tener conto di un fatto importante, questa tappa ha due modi di farlo, uno che attraversa la città di San Xil, da molti difeso da molti per essere l’originale, e un altro che attraversa Samos, essendo un’opzione secondaria e quindi ha qualche inconveniente, ma che molti pellegrini scelgono con l’obiettivo di visitare il meraviglioso monastero della zona.

Giorno 4: Tappa Sarria – Portomarín

22,2 km

La tappa offrirà una passeggiata grato, separato da strade asfaltate e abbracciato per la Galizia più rurale, dove potrete godere della campagna e piccoli villaggi dei Concellos de Sarria, Paradela e Portomarín, un finale di tappa con una grande storia, in quanto è una città che ha dovuto “muoversi” a causa della costruzione di un serbatoio …. Oltre ad attraversare fiumi su ponti medievali e scoprire numerose vestigia ecclesiastiche di epoca romana.

E’ una tappa semplice, con numerosi punti di ristoro e una lunghezza moderata che non nasconde dislivelli pronunciati, come accade in altri punti del percorso. Dopo aver attraversato bellissimi paesaggi e villaggi come Ferreiros si raggiungai Portomarín.

Giorno 5: Tappa Portomarín – Palas de Rei

24,8 km

Una tappa che attraversa molto asfalto, diviso dalla Sierra de Ligonde, divisione naturale dei bacini dei fiumi Miño e Ulloa. Numerose chiese romaniche, il cruceiro de Os Lameiros o i siti di Castromaior, addolciscono l’effetto di un palcoscenico che corre principalmente lungo strade asfaltate parallele alla strada. A priori, questa è una tappa senza grandi complicazioni, ma a volte si dovranno affrontare piccole salite che possono essere fatte molto “in salita” a seconda delle forze accumulate durante l’ascesa.

Giorno 6: Tappa Palas de Rei – Arzúa

28,5 km

Questa tappa è quella con la maggiore distanza di quelle che attraversano il territorio galiziano. La provincia di Lugo è abbandonata per entrare nell’ultima delle province attraverso le quali passa, la provincia di A Coruña, dove entra attraverso il villaggio di O Coto, il confine tra le due province.

È una tappa impegnativa, con un profilo spezzato e irregolare, dove sono frequenti le salite brevi ma fisicamente difficili, in cui si alternano tratti in uno stato eccezionale di conservazione che attraversano meravigliosi villaggi della profonda Galizia ed aree meno gratificanti come insediamenti industriali o sezioni con uno stato di conservazione molto migliorabile.

Lungo il percorso si passa per Melide, dove non si deve dimenticare di visitare luoghi come la Cappella di San Roque. Bisogna approfittare di questa stagione per poter gustare i formaggi a denominazione di origine di Arzúa, uno dei migliori formaggi del mondo.

Giorno 7: Tappa Arzúa – O Pedrouzo

19,3 km

Mancano solo 40 km per raggiungere l’obiettivo principale del Camino, per raggiungere Santiago di Compostela. Lungo il percorso è importante fermarsi in luoghi come la famosa Fontana di Santa Irene, chiamata dai pellegrini “Fontana dell’Eterna Gioventù”. In O Pedrouzo, è possibile avvicinarsi al bellissimo paesaggio della Fervenza del Río Noa.

Giorno 8: Tappa O Pedrouzo – Santiago de Compostela

19,4 km

Santiago aspetta e questo si nota nei pellegrini Alcuni con passi leggeri e con la mente fissa all’obiettivo, altri invece, con il passo calmo di chi ha paura di raggiungere la fine della sua avventura senza sapere cosa verrà dopo. In ogni caso, tutti con l’illusione di raggiungere finalmente la maestosa Plaza del Obradoiro e guardare in alto per vedere la facciata barocca della Cattedrale. Davanti, una tappa breve, semplice , con pendenze moderate e sentieri facili.

Giorno 9: Santiago de Compostela

Colazione nell’alloggio. Giornata libera per visitare tutti quei monumenti che, oltre alla Cattedrale, costituiscono la grandiosa capitale della Galizia. Se avete tempo, non esitate a rimanere un giorno o due più a lungo per godervi il vostro soggiorno, poiché questa città offre una meravigliosa zona antica dove potrete godere della cultura più profonda della Galizia e della migliore gastronomia della zona che si incontra per offrire ai pellegrini il meglio della comunità galiziana.

Dopo la prima colazione, i nostri servizi saranno finiti.

Servizi

Ti offriamo tutto il necessario per rendere il vostro Cammino il più confortevole possibile

Servizi inclusi

8 notti di pernottamento
8 colazioni
Documentazione completa
Trasferimento degli zaini tra le tappe (1 collo – max. 20 kg)
Assistenza telefonica di emergenza 24 ore su 24
IVA inclusa

Servizi opzionali

Supplemento individuale: 160€
Supplemento mezza pensione (cene): 160€
Assicurazione cancellazione: 12 €/persona per i residenti Non residenti: Consultare
Notte extra a Santiago di Compostela: 45 €/persona (camera doppia)
Trasferimento Santiago – O Cebreiro: 160€ (max. 4 pax)
Traslado Santiago – Aeropuerto: 25€ (máx. 4 pax)

Effettua la tua prenotazione con noi

Vi rispondiamo immediatamente dal lunedì al giovedì dalle 09:30 – 00:00, venerdì dalle 9:30-22:00 e sabato dalle 11:00 – 20:00

On-line

Fai la tua prenotazione attraverso il nostro sito web

Per e-mail

info@pilgrim.es

Per telefono

+34 912 913 756

Modalità di pagamento

Bonifico bancario

Carta di credito

Uso dei cookies

Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza come utente. Se continui a navigare, dai il tuo consenso per l'accettazione dei suddetti cookie e l'accettazione della nostra politica di cookiesclicca sul link per maggiori informazioni

ACCETTARE