Il Cammino Lebaniego

Tutti sanno che il Cammino del Nord é uno dei percorsi del Cammino di Santiago  più scelto dai pellegrini però ¿te sai tutto di questo?

C’è una curiosità che sfugge alla maggior parte delle persone ed è che  esiste una biforcazione arrivati alla località di San Vincente della Barquera, con una storia con più di 500 anni,chiamata, il Cammino Lebaniego.

INOLTRE TI PUÒ ANCHE INTERESSARE:   IL CAMMINO OLVIDADO

Questo cammino ha un proprio anno giubilare, condividendo questo onore con altri luoghi internazionali di grande prestigio come possono essere Gerusalemme, Roma o proprio Santiago di Compostela.

In seguito, parleremo delle  tappe, tutti i segreti e le curiosità  che ci lascia questo percorso storico attraverso le terre Cantabriche.

TAPPE DEL CAMMINO LEBANIEGO

TAPPEINIZIOFINEKM
Tappa 1San Vicente de la BarqueraCades28.5
Tappa 2CadesCabañes30.5
Tappa 3CabañesSanto Toribio13.7

STORIA E ORIGINI

Questo cammino è nato come conseguenza degli atti di Santo Toribio, vescovo di Astorga e monaco predicatore della religione cattolica.

Nel corso dei suoi viaggi per laTerra Santa, nel 5º secolo,è riuscito a trovare  il pezzo grande della Santa Croce di Gesù,quello che più tardi prenderà il nome di Lignum Crucis.

Non sarebbe stato fino al VIII secolo quando questa riliquia e il resto dei Santi, occuparono il luogo dove sono oggi. Questo è avvenuto a causa dalla conquista musulmana in vari territori della penisola ispanica. Un volta che che iniziò la Riconquista per l’esercito cristiano, le terre di Liébana,erano considerate sicure all’interno dei territori riconquistati.

Fu durante questo inizio della Riconquista quando   vennero fondati diversi monasteri cristiani   nella zona delle Asturie,tra questi quello di San Martín di Turieno che, in seguito, sarebbe stato chiamato monastero di Santo Toribio de Liébana.

Il 23 settembre del 1512, il Papa Giulio II  dichiaró, attraverso una bolla, il diritto di celebrare l’Anno Giubilare Lebaniego.

CURIOSITÀ DEL CAMMINO LEBANIEGO

L’ ANNO SANTO GIUBILARE LEBANIEGO

Come il resto degli anni giubilare, consiste in un periodo di indulgenza dei peccati   collegato ad un percorso di pellegrinaggio. Oltre al Lebaniego, esistono altri Anni Giubilari come quello di Santiago di Compostela, Roma o Gerusalemme.

Condizioni per ottenere l’ indulgenza

  • Pregate:
    • Il Padrenostro (come segno che ritorniamo al Dio Padre )
    • Il Credo (come il rinnovo della nostra fede)
    • Una preghiera per il Papa (Padrenostro, Salvi, Avemaria)
  • Confessarsi:  Nello stesso giorno o nei giorni vicini al pellegrinaggio (15 giorni prima o dopo)
  • Assistere alla “Messa del Pellegrino”:  Svolta, durante l’anno giubilare, alle 12:00, tutti i giorni nel Monastero del Santo Toribio.

Date

Si celebra ogni volta la Festa di Santo Toribio, 16 di aprile , cade di Domenica . L’ultimo anno venne celebrato nel 2017 e il prossimo che si celebrerà sarà nell’anno 2023. Il momento in cui la “Porta del Perdono” sarà nuovamente aperta ai pellegrini.

LIGNUM CRUCIS

I pellegrini che realizzano il Cammino di Lebaniego vengono chiamati come   ” croci” o ” crocieri”   perchè, i primi pellegrini che lo hanno realizzato, pellegrinavano con l’intensione di ammirare il pezzo della Croce di Cristo recuperato da Toribio di Astorga in Terra Santa, che tuttavia esiste ancora.

Questa reliquia era chiamata Lignum Crucis, e dal suo recupero   è conservata nel Monastero di Santo Toribio.

Misura circa 64 centimetri di altezza, 4 cm di larghezza e ha uno spessore di 38 millimetri, considerandola come   la reliquia più grande conservata dalla Croce di Cristo, cioè,ancora più grande di quella custodita nella basilica di San Pietro, nel Vaticano

lignum-crucis
Lignum Crucis

BEATO DI LIÉBANA

Dall’ordine del Monastero di Lièbana nacque una figura chiave per la chiesa, il Beato di Lièbana.

Era importante a causa della sua  lotta contro la dottrina dell’adozione, un pensiero che raccontava che Cristo era il figlio adottivo di Dio e non figlio della sua stessa carne, come ci dice il cristianesimo creazionista.

Inoltre, ha previsto   la fine del mondo   che accadrà nell’anno 800 questo ha scritto nella sua opera ” Commentario sull’Apocalisse di San Juan”.

Fu anche un grande politico del tempo perchè nel Medioevo la chiesa e la politica erano collegate in un unico pacchetto,trasformandolo in quel momento ,in una persona importante nella Riconquista.

Egli stesso venne considerato l’erede della parola dell’Apostolo Santiago, uno dei più grandi evangelisti della storia del cristianesimo.

LA BOLLA LEBANIEGA

La bolla è un  documento rilasciato dal papa  su temi di fede o di interesse generale, concessioni di grazie e privilegi o questioni importanti presentate dalla cancelleria apostolica.

Originariamente era una medaglia che i bambini romani indossavano fino all’età di 16 anni. Più tardi, evoluto da diversi significati   come doveva essere una scrittura emessa dai principi, editti di persone influenti dell’Impero fino a quando finalmente si applicò solo hai documenti papali.

All’inizio, il   documento venne firmato solo dal Papa, ma nel XIII secolo i Cardinali ne ottennero l’onore.

bolla papale
Bolla Papale

CREDENZIALI DEL CAMMINO LEBANIEGO E LEBANIEGA (“COMPOSTELA”)

La Lebaniega è il documento officiale   che ci accredita di aver fatto il pellegrinaggio al monastero del Santo Toribio di Lièbana, a piedi, in bici o a cavallo. È rilasciato dalla chiesa e sarà consegnato se saranno disponibili le credenziali con i francobolli appropriati.

Non è necessario avere una specifica credenziale, la credenziale del pellegrino ordinario è valida per noi per timbrare i francobolli con lo scopo della Labaniega.

Inoltre esiste anche  la propria credenziale  del Cammino del Lebaniego ,   che  si potrà ottenere   presso la parrocchia del “Il Cristo” a Santander, o chiederla  parroquiaelcristo@gmail.com   o Telefono:

credenziale lebaniega
Credenziale Lebaniega

lebaniega
Lebaniega

COSA VEDERE LUNGO IL CAMMINO LEBANIEGO

Il Cammino Lebaniego parte dal villaggio di  San Vincente della Barquera,è molto vicino alla capitale della comunità Cantabrica e a sua volta al  Cammino del Nord.

Da questo cammino che percorre tutto il litorale del nord della Spagna, ora andiamo verso il Picco d’ Europa perchè , quello che una volta erano coste e paesaggi marini, ora è diventato un   paesaggio montano  con una marcata vegetazione

Per apprezzare i paesaggi incredibili di una grande bellezza che questo cammino del Lebaniego ci lascia è una delle principali ragioni per cui si svolge il pellegrinaggio al Monastero di Santo Toribio, oltre a conseguire la Labaniega.

MONASTERO DI SANTO TORIBIO

Questo Cammino finisce al monastero, per cui, se lo finisci, vedrai questa meravigliosa costruzione, di stile gotico, del VI secolo e che  venne dichiarata Monumento Nazionale  l’11 di agosto del 1953

Proprio ora vi  risiedono 4 persone, quattro monaci francescani che promulgano la volontà di Dio e del cristianesimo in questo edificio storico, molto importante nell’epoca della Riconquista.

monastero-di-santo-toribio-di-liebana
Giornalista digitale: Monastero di Santo Toribio di Liébana

PICCOLI IMPREVISTI

Anche se vi sono degli alloggi nella zona, di solito sono chiusi gran parte dell’anno se non coincide con l’anno giubilare Lebaniego.

Soggiornare in  questo percorso sarà un compito difficile, che comporterà l’aumento delle escursioni fino a un certo numero di chilometri o la necessità di soggiornare in un altro tipo di alloggio

OPZIONI PER CONTINUARE FINO A SANTIAGO

Una volta terminato il Cammino Lebaniego sarete nella città di Santo Toribio, proprio accanto al Picco d’Europa, e potrai decidere se terminare la vostra avventura, o continuare il pellegrinaggio e arrivare a Santiago.

Se scegli questa ultima opzione avrai   3 alternative diverse:

  • Ritorno al Cammino del Nord: Sarete in grado di tornare indietro al percorso che siete arrivati e continuare per la rotta settentrionale verso Llanes.
  • Vai al Cammino Francese: Anche se non vi è una connessione tra i sentieri,si può viaggiare dalla località di Leòn e da li parte il percorso più famoso del Cammino di Santiago.
  • Vai al Cammino Primitivo: Questo percorso inizia nella capitale asturiana di Oviedo, praticamente alla stessa distanza di León. Questo percorso è noto per essere stato il primo nella storia del pellegrinaggio a Santiago.

UNA NUOVA AVVENTURA:

Speriamo che dopo averti raccontato la storia e tutte le curiosità di questo Cammino Labaniego vi sentirete come se voleste fare una passeggiata e scoprire tutti i segreti che il Cammino di Santiago custodisce per voi nei suoi vari itinerari.

Ricordati di goderti ogni passo del percorso giacobino, sarà un’ esperienza unica.

Pellegrini Ultreia!

Pianifica la tua avventura!

Vi diamo informazioni senza impegno
Pilgrim Travel. S.L. informa, come previsto dal Regolamento 2016/679, che i dati utilizzati in questo modulo verranno utilizzati sia per la risposta delle eventuali consultazioni sia per la pub-blicazione dei commenti, essendo il consenso dell'utente la base di legittimazione. Potranno esse-re esercitati i diritti in conformità con quanto stabilito dalla nostra Política de Privacidad.

Il modulo è stato inviato correttamente