Il Cammino di Santiago in Inverno

Il Cammino di Santiago é un esperienza adatta in qualsiasi periodo dell’anno, anche se naturalmente, tutte le epoche hanno le loro parti positive e le sue parti negative.

Oggi esaminiamoi pro e i contro di fare il Cammino in Inverno, in modo che possa servire in breve come un indice che ti aiuti a preparare la tua avventura in un’epoca in cui il Cammino si vive in modo completamente diverso.

INOLTRE TI POTREBBE INTERESSARE: COSA FARE A SANTIAGO DI COMPOSTELA

VANTAGGI E SVANTAGGI DI FARE IL CAMMINO DI SANTIAGO IN INVERNO

VANTAGGI

  • Il tuo pellegrinaggio sará piú intimo e personale, dato che il Cammino non sará affollato in questo periodo dell’anno.
  • I protagonisti del pellegrinaggio saranno la solitudine, il silenzio, la tranquillità e l’autenticità dei popoli.
  • Avrai tempo per una riflessione migliore su te stesso senza che nulla cambi i tuoi passi
  • Potrai mettere da parte gli orari, poiché non dovrai alzarti prestoper assicurarti un posto in un ostello, non dovrai preoccuparti del posto per mangiare ecc..
  • Potrai iniziare a camminare a metá mattina, cosí il freddo non sará cosí duro
  • Vedrai un minor afflusso di pellegrini, perché sono concentrati nei mesi di maggior massificazione, che vanno dal mese di Aprile fino a fine Settembre.

SVANTAGGI

  • La fatica sarà direttamente proporzionale alla durezza climatica.
  • Dovrai pianificare meglio, poiché molti stabilimenti saranno chiusi.
  • Bisogna sempre tenere ben presente il clima , perché un tratto normale con la neve puó diventare pericoloso
  • Avrai piú ore morte perché a causa del freddo/pioggia non potrai vedere tanti sentieri e dovrai rifugiarti nelle taverne o leggere un buon libro sul Cammino.
  • In inverno si concentra la piú alta percentuale di incidenti, principalmente all’inizio del Cammino Francese a causa delle condizioni avverse, per cui dal 1º di novembre fino al 31 di marzo variano la prima tappa per Luzaide-Valcarzos.
  • Dovrai stare attento, perché ci sono meno ore di luce e puoi perderti.
  • La preparazione fisicadovrà essere maggiore,dato che non é lo stesso salire in una montagna fangosa e ghiacciata come in una montagna secca e in condizoini favorevoli.
  • Lo zaino dovrá essere piú grande (raccomandato da 50l) a causa dei vestiti che ci serviranno.

EXTRA:

¿Cosa metto nello zaino ?

  • Stivali: alti e impermeabili e una scarpa da riposo
  • Guanti: Simili a quelli da sci, cappelli e sciarpe/mutande
  • magliette: maniche lunghe e termiche
  • Pantaloni: Smontabili e impermeabili, come la giacca e le maglie termiche di sotto.
  • Giacca a vento: Per la pioggia e lo zaino
  • Sacco a pelo
  • Qualcosa di rifrangente: Per i giorni di pioggia o di brutto tempo e una batteria in più per il cellulare nel caso ti perdi.

IL MIGLIOR PERCORSO PER FARE IL CAMMINO IN INVERNO

A causa della bassa stagione, molti alloggi chiudono le porte per riposo o per la mancanza di persone Ecco perché la cosa più difficile in questo periodo è trovare un posto dove dormire.

Ci sono rotte che praticamente non hanno servizi in inverno. Tuttavia, c’è una rotta che ha sempre abbastanza per lanciarsi all’avventura, il Cammino Francese.

É la rotta per eccellenza del Cammino e quella con il maggior numero di servizi in modo che, anche in Inverno, potrete trovare le risorse per poter camminare fino a Santiago di Compostela.

Anche se puó sembrare piú difficile realizzarlo in Inverno che in primavera o in estate, tutte le rotte hanno servizi piú preparati in questo periodo dell’anno.

Il Cammino è goduto in qualsiasi condizione in cui lo realizzi.

Pellegrini Ultreia!

Pianifica la tua avventura!

Vi diamo informazioni senza impegno
Pilgrim Travel. S.L. informa, come previsto dal Regolamento 2016/679, che i dati utilizzati in questo modulo verranno utilizzati sia per la risposta delle eventuali consultazioni sia per la pub-blicazione dei commenti, essendo il consenso dell'utente la base di legittimazione. Potranno esse-re esercitati i diritti in conformità con quanto stabilito dalla nostra Política de Privacidad.

Il modulo è stato inviato correttamente